Viterbo, il Consiglio approva il passaggio della Larus alla Federnuoto

In mattinata il Consiglio comunale di Viterbo ha approvato la delibera di giunta per ufficializzare la convenzione con la Fin.

551
Piscina comunale Viterbo

La piscina comunale Larus di Viterbo passa ufficialmente alla Federazione Italiana Nuoto, che ne traghetterà la gestione fino al 31 dicembre, in attesa della nuova gara d’appalto. Entro fine giugno uscirà il bando per trovare il gestore definitivo. In mattinata il Consiglio comunale di Viterbo ha approvato la delibera di giunta per ufficializzare la convenzione con la Fin. Il provvedimento durante le scorse sedute consiliari era stato criticato da alcuni esponenti di minoranza. Per loro, la giunta non avrebbe dovuto presentare la delibera in Consiglio, dato che quest’ultimo non poteva esprimersi in merito alla convenzione. Dopo aver rivisto il provvedimento e lasciato soltanto le linee d’indirizzo, la giunta comunale lo ha presentato durante la seduta di oggi, quando i consiglieri hanno votato a favore. Riguardo alle spese per l’imminente riapertura della Larus, saranno a carico del Comune di Viterbo la manutenzione e il rimborso delle spese sostenute dal gestore, mentre la Fin dovrà provvedere ai costi per il personale, le varie attività all’interno della piscina e il mantenimento dell’impianto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui