“Viterbo mia, Viterbo amore”, il cantautore Bastoni omaggia la città con il nuovo singolo

Un vero regalo per i viterbesi, una canzone dove il cantautore italiano descrive le bellezze della città dei Papi tra San Pellegrino, il Palazzo Papale fino ad arrivare a nominare la sua santa patrona, ovvero Santa Rosa.

616
Il nuovo singolo dedicato a Viterbo del cantautore internazionale Claudio Bastoni

Dal “Trono di Spade” fino all’inno “inedito” per Santa Rosa: così Claudio Bastoni regala alla sua città il nuovo singolo musicale che da oggi sarà in tutti gli store e in tutte le radio nazionali. Un vero regalo per i viterbesi, una canzone dove il cantautore italiano descrive le bellezze della città dei Papi tra San Pellegrino, il Palazzo Papale fino ad arrivare a nominare la sua santa patrona, ovvero Santa Rosa.

“Ho voluto creare un testo dove si parlava della nostra magnifica città – commenta Bastoni – sapete tutti il mio malumore per il fatto che la mia città di origine non mi ha mai premiato come fanno all’estero e in Italia, ma io sono una persona, anzi un uomo, umile ed innamorato di Viterbo. Proprio per questo mio amore verso la città ho cercato di nominare tutte le caratteristiche della zona mettendo in pù versi anche inni alla patrona della città, la nostra piccola ma immensa Santa Rosa”.

Il testo e la musica sono state ideate e create dall’artista mentre l’Istituto musicale “Santa Rosa” ha fatto collaborato per gli arrangiamenti corali presenti nel pezzo.

“In verità non parlo solo di Viterbo, ho voluto citare anche la bellissima Civita di bagnoregio visto il mio legame di origine. Abbiamo un patrimonio prezioso e spero sempre di più che la Tuscia diventi una vera colonia italiana per turisti”.

Inoltre hanno preso parte l’Associazione “Via degli Artisti” con il suo presidente Giulio della Rocca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui