Viterbo piange Cesare Achilli, autista del 118 colpito da un malore

637
Ieri mattina, è scomparso Cesare Achilli a soli 56 anni, autista dell’ambulanza del 118.
L’uomo mentre era in servizio nei pressi del litorale di Viterbo, ha avuto un improvviso malore che lo ha portato alla tragedia.
Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi ma ogni tentativo di rianimarlo è stato invano.
Cesare era molto conosciuto in città, e ieri stava prestando soccorso a un’anziana residente in via XX settembre nel centro storico del comune tirrenico quando è improvvisamente deceduto per infarto. Sempre sorridente, amichevole e con una grande passione per il suo lavoro, così lo ricorderanno tutti i suoi più cari amici e colleghi.
Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia. Anche la Croce Rossa di Viterbo con un post su Facebook, esprime cordoglio e vicinanza alla Famiglia e ai colleghi di ARES118, per la prematura perdita dell’Autista Cesare Achilli.
La redazione del La Mia Città News si stringe al dolore dei cari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui