Viterbo “Terra dei Giganti”, ecco i dinosauri a grandezza naturale a Palazzo dei Papi

Dal 30 marzo al 12 maggio arriva “Terra dei Giganti”, la nuova mostra temporanea allestita presso le Scuderie Alessandro IV a Palazzo dei Papi.

515
terra dei giganti

Dinosauri a grandezza naturale nel centro storico di Viterbo. Dal 30 marzo al 12 maggio arriva “Terra dei Giganti”, la nuova mostra temporanea allestita presso le Scuderie Alessandro IV a Palazzo dei Papi. Un evento che vedrà protagonista tutto ciò che ruota intorno al mondo dei dinosauri. Il pubblico avrà la possibilità di osservare i più grandi esseri viventi che abbiano mai calpestato il suolo terrestre.

Ad attendere i visitatori ci sarà una fedele riproduzione dell’Amargasauro, un dinosauro erbivoro vissuto circa 115 milioni anni fa; un Carnotauro (il cugino del T-Rex), un carnivoro le quali dimissioni potevano arrivare fino a 9 metri di lunghezza e 3 di altezza. Immancabile anche il cranio del Tirannosauro, il più rappresentativo secondo l’immaginario comune, ricostruito grazie al lavoro di uno staff di paleontologi. Imperdibile la riproduzione della mandibola del Megalodonte: l’antenato dello squalo vissuto tra i 20 e 2 milioni di anni fa con denti lunghi circa 17 centimetri.

“Sono circa 50 pezzi, una mostra molta ricca che sarà visitabile anche autonomamente dato che ogni pezzo sarà corredato dalla sua descrizione”, spiega Bruno Blanco, responsabile dell’area musei e monumenti della società Archeoares (una delle organizzatrici dell’evento). “C’è una grande partecipazione da parte delle scuole – continua –  allo stato attuale ci sono 2000 bambini prenotati, un bel risultato dato che la mostra inizierà tra 10 giorni.”

Organizzata dalla società ViterDino con il Patrocinio dell’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Viterbo, la mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 10 fino alle 19. Il biglietto di ingresso è acquistabile al prezzo di 7 euro, 5 per i residenti di Viterbo e i ragazzi fino ai 12 anni. Ingresso gratuito per i bambini sotto il metro di altezza. Per le gite scolastiche, invece, è previsto un prezzo di 4 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui