Vitercomix nella rete italiana Festival del Fumetto

111
Vitercomix, il festival del fumetto della città di Viterbo, è entrato nella Rete Italiana Festival del Fumetto. A dare la notizia è il consigliere comunale Sergio Insogna, ideatore, cofondatore e appassionato di fumetti, a pochi giorni dall’ufficializzazione da parte della stessa RIFF. Il consorzio raccoglie 30 tra le migliori kermesse italiane – si legge nel comunicato a firma del presidente Diego Lazzari e del direttore artistico Marco Cannavò – selezionate in base alla radicalizzazione e sinergia col proprio territorio e alla qualità del programma offerto, in grado di attirare un pubblico numeroso ed eterogeneo da tutta la penisola. Ospiti di prestigio come il maestro argentino Horacio Altuna, il copertinista di Dylan Dog Gigi Cavenago, il celeberrimo duo Lillo & Greg, le firme storiche di Braccio di Ferro Dossi e Sangalli, Fabio Civitelli disegnatore di Tex. La qualità delle mostre espositive in vari spazi della città e tutti gli eventi collaterali hanno catturato l’attenzione dei fondatori della rete sulla manifestazione viterbese. L’associazione Vitercomix – proseguono Lazzari e Cannavò – ha inoltre valorizzato il lavoro di diversi artisti, investendo risorse in prima persona, come nei prodotti editoriali a firma di Sudario Brando (FGIUS) e il portfolio dei cani supereroi di Filippo Paparelli, o il teatro dei burattini a tema fumetto di Mariangela di Luzio. Ha evidenziato, con mostre espositive, le qualità degli autori locali, come Fernando Proietti, Oscar Celestini, Rosita Amici e Livia De Simone.
Lo spirito di Vitercomix si coniuga anche con tutti gli obiettivi che hanno originato il RIFF: lo sviluppo di nuove iniziative sinergiche tra i festival associati e operatori del fumetto (come la collaborazione con la Biblioteca delle Nuvole di Perugia); l’estensione delle attività ad azioni comuni con le altre componenti della filiera del fumetto, oltre alla richiesta di introduzione di misure straordinarie e ordinarie di sostegno in favore dei Festival, la prima delle quali è stata accolta e concretizzata nel bando Promozione Fumetto 2021.
“Un riconoscimento che fa bene agli organizzatori del festival e anche alla città di Viterbo – ha sottolineato il sindaco Giovanni Maria Arena -. Un risultato che va a valorizzare il lavoro svolto fino a oggi in termini di organizzazione e qualità degli appuntamenti proposti”. “Un festival che merita attenzione e considerazione – ha aggiunto l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis -: in più occasioni abbiamo potuto apprezzare i vari appuntamenti. Non ultimo, quello organizzato lo scorso agosto a piazza San Lorenzo nell’ambito dell’estate viterbese. Ci auguriamo di ospitare presto una nuova edizione del festival Vitercomix”. “Un settore molto seguito quello del fumetto – ha detto l’assessore allo sviluppo economico e alle attività produttive Alessia Mancini -. Una passione senza età, coltivata da ragazzi e adulti. Eroi senza tempo, amati da più generazioni. L’ingresso di Vitercomix nella Rete Italiana Festival del Fumetto rappresenta un riconoscimento alla qualità del festival stesso e prima ancora alla validità del progetto in cui fin da subito hanno creduto gli organizzatori. Sono certa che il festival richiamerà a Viterbo non solo i tanti addetti ai lavori che ruotano attorno a questo mondo, ma anche tantissimi appassionati del genere”. Il festival Vitercomix ha il patrocinio del Comune di Viterbo e della Fondazione Carivit. La stessa Fondazione Carivit ha ospitato una delle prime edizioni presso lo Spazio attivo Lazio Innova di Valle Faul.
La Rete Italiana Festival di Fumetto è attualmente composta da: ARF! Festival (Roma), Comicon (Napoli), Etna Comics (Catania), Lucca Comics & Games (Lucca), Treviso Comic Book Festival (Treviso), ArtMay Sound (Bolzano), ALEComics (Alessandria), B-Geek (Bari), Bergomix (Bergamo), BilBOlbul (Bologna), Cesena Comics & Stories (Cesena), Festival del Nerd (Foggia), Lanciano Nel Fumetto, Ludicomix (Empoli), Lucca Collezionando (Lucca), Paff-Pensieri a Fumetti (Modena), Palermo Comic Convention (Palermo), Pescara Comix (Pescara), Rapalloonia (Rapallo), Porte Aperte Festival (Cremona), Prato Comics + Play (Prato), Riminicomix (Rimini), San Beach Comix (San Benedetto del Tronto), Le Strade del Paesaggio (Cosenza), Smack! (Genova) Tiferno Comics (Città di Castello), Torino Comics (Torino), Varchi Comics (Varchi), Venezia Comics (Venezia), Vitercomix (Viterbo).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui