Riceviamo e pubblichiamo

Vitorchiano, la maggioranza consiliare si scaglia contro la minoranza per l’istruzione

104
Raccolta erba Vitorchiano

Quasi inspiegabilmente, sebbene possa legittimamente essere argomento di personale interesse, abbiamo assistito ad un attacco frontale e inaccettabile di una parte della minoranza contro la scelta della scuola dell’infanzia, in modo analogo a quella fatta da ormai 8 anni a questa parte, di svolgere la ‘festa’ di Natale dei bambini al chiuso senza la presenza delle famiglie.

Sappiamo tutti che l’unico scopo di certe persone è probabilmente andare sul giornale per avere un briciolo di visibilità senza pensare alle conseguenze del propri gesti danneggiando un territorio che non sanno o non vogliono tutelare; attaccare la scuola dell’infanzia e la sua autonoma scelta fatta per motivi pedagogici e interni, una scuola peraltro considerata da tutti un fiore all’occhiello, rischia solo di danneggiare senza motivo il buon nome della stessa.

A seguito di tale presa di posizione la solidarietà del Sindaco e dell’intera giunta va al corpo docente e al personale ATA per un episodio che ci auguriamo tutti non debba più ripetersi.

Appare tutto ancora più comico se si pensa che tra i due firmatari c’è un consigliere di minoranza che ha vissuto questa scelta della scuola per tutti gli ultimi anni e non ha mai posto la questione nelle sedi opportune ed ora, sempre senza suggerire alcuna soluzione, urla allo scandalo; mai un tavolo o una richiesta di confronto sul tema ma solo sterili e inutili comunicati dietro cui nascondersi.

Chiaro che l’attacco della minoranza vuole anche essere alla maggioranza consiliare e all’intera amministrazione comunale ma, anche in questo, il risultato è un grossolano scivolone. Infatti questi signori affermano che la scuola non sia dotata di posti auto per disabili; nulla di più falso. Gli stalli auto e tutta la segnaletica orizzontale, a seguito dei lavori di miglioramento dell’edificio scolastico con l’asfaltatura anche del piazzale esterno, devono essere ancora eseguite e terminate. Le strisce, in particolare, saranno svolte non appena le condizioni meteo lo permetteranno.

Tutto assume peraltro un tono veramente grottesco se si pensa che tale aspetto era stato anche chiarito nel recente consiglio comunale del 30 novembre 2019. In quella sede, infatti, era stato comunicato che presso la scuola dell’infanzia al Pallone, dove alcune attività correlate ai lavori di messa in sicurezza sono ancora in corso (il cantiere infatti non è ancora chiuso), sarebbero state presto realizzate: la segnaletica stradale orizzontale (che a causa del maltempo è stata posticipata) con la specifica indicazione anche dei posti riservati ai diversamente abili, ulteriori barre ai nuovi infissi (già installate nei giorni scorsi) perché gli stessi siano ancora più sicuri, realizzata una ulteriore grata per raccogliere al meglio l’acqua piovana che, in occasione delle precipitazioni più intense, è opportuno venga meglio canalizzata perché non creare disagi. Tutte attività già affidate da ottobre e che nel prossimo futuro troveranno progressivamente attuazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui