Dal 2016 a oggi tante le opere per rendere gli edifici scolastici più fruibili, efficienti e sicuri

Vitorchiano, numerosi gli interventi e le opere realizzate nelle scuole

239
Nel quinquennio 2016-2021 la scuola è stata al centro dell’attività amministrativa del Comune di Vitorchiano. Numerosi, infatti, gli interventi che hanno interessato i complessi della scuola dell’infanzia, in località Pallone, e della scuola primaria e media, in Via Manzoni.
Dopo un’iniziale e profonda ricognizione – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani – abbiamo cercato di dare ordine alle tante situazioni da approfondire, verificare, progettare. Un’attività di pianificazione a cui sono seguiti interventi, grandi e piccoli, che in questi anni ci hanno permesso di rendere gli edifici scolastici di Vitorchiano sempre più fruibili, confortevoli, efficienti e sicuri. A tutto ciò vanno aggiunti, grazie anche al grande lavoro svolto dall’Ufficio Tecnico comunale, i necessari lavori effettuati nell’estate 2020 per adeguare le strutture scolastiche alle necessità e alle norme dettate dall’emergenza sanitaria tutt’ora in corso, tra cui la rapida realizzazione di tre nuove aule di dimensioni idonee per permettere il rispetto della distanza interpersonale“.
Queste, nel dettaglio, le opere realizzate nelle scuole di Vitorchiano. Presso la scuola dell’infanzia in località Pallone: ripristino del salone interno, completamento dell’ampliamento dell’edificio con la realizzazione di ulteriori due aule, realizzazione dell’impianto antincendio con relativo anello, completa pavimentazione del piazzale esterno e della rampa di ingresso per l’abbattimento delle barriere architettoniche, messa in sicurezza e adeguamento degli impianti, adeguamento locali cucina e mensa, totale sostituzione degli infissi, rifacimento dei pavimenti interni e delle ringhiere esterne, nuovo parcheggio in Via Monte Amiata, ripristino del tratto di marciapiede lungo Via della Stazione e della segnaletica stradale. “Quindi – continua Cruciani – abbiamo avviato la realizzazione di un nuovo parco esterno di esclusiva pertinenza, i cui lavori dovrebbero terminare nel corso dei prossimi mesi anche con la creazione di una ulteriore rampa di accesso”.
Per quanto riguarda le scuole primaria e media in Via Manzoni, sono stati sostituiti tutti gli infissi, i tendaggi, parte degli arredi e la caldaia, installati i nuovi caloriferi dotati di valvole termostatiche. In particolare, in tema di efficientamento energetico, è stato realizzato ilcappotto termico nonché un impianto fotovoltaico sulla porzione a falde del tetto, per garantire un maggior risparmio energetico e quindi contenere i costi di gestione. Allo stesso modo, sono stati adeguati gli impianti e completata la sostituzione dei corpi illuminanti con plafoniere Led a basso consumo. Altri interventi hanno consentito di sistemare e allestire l’aula informatica, con la fornitura di alcuni computer in modo complementare con la fornitura eseguita autonomamente dalla scuola, e di acquistare alcune Lim (lavagne multimediali interattive) per potenziare la didattica, in parallelo all’attività portata avanti dall’Associazione Genitori (A.Ge.). All’esterno, sistemate le aree con la posa di materiale anti shock e anti scivolo al posto della precedente ghiaia, ripristinato il terrazzo come ulteriore area esterna utilizzabile, ripristinata la pensilina di attesa, installate nuove telecamere e realizzato un attraversamento pedonale rialzato nelle aree stradali limitrofe per una maggiore sicurezza dei ragazzi nelle fasi di ingresso e uscita. Confermato, con specifica convenzione, l’utilizzo del campo da gioco e delle strutture al centro sportivo di Via Manzoni. Infine, dopo aver ottenuto specifico finanziamento dal MIUR, è in corso la gara di affidamento dei lavori per il miglioramento sismico dell’edificio (progetto da circa 700mila euro complessivi).
Come amministrazione comunale – aggiunge il sindaco Ruggero Grassotti – siamo sempre attenti alle esigenze dei nostri bambini e ragazzi, nonché dei docenti e del personale tecnico-amministrativo, delle famiglie e di tutti coloro la cui vita quotidiana entra in contatto con la scuola. Tutti gli interventi realizzati, in corso d’opera o di prossimo avvio sono il frutto di un’azione coordinata senza la quale questi risultati non sarebbero stati possibili“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui