Volontariato, quasi un anno fa iniziò il Lockdown: tutte le associazioni scesero in campo…ricordiamole!

Molte associazioni della Tuscia come l'Avis Comunale di Viterbo, le Croci Rosse, le Misericordie e le tutti i volontari di Protezione Civile presero parte a questa maxi impresa storica per tutelare i propri cari agendo sul territorio

187

Quasi un anno fa tutto il mondo del volontariato scese in campo contro la minaccia della CovSars 2. Il Presidente del Consiglio di allora ovvero il Prof. Conte parlò delle misure di Lockdown per salvaguardare il popolo italiano.

Molte associazioni della Tuscia come l’Avis Comunale di Viterbo, le Croci Rosse, le Misericordie e le tutti i volontari di Protezione Civile presero parte a questa maxi impresa storica per tutelare i propri cari agendo sul territorio tra misurazioni delle temperature fuori i supermercati, l’aiuto allo svuotamento degli ospedali per fare spazio a centri Covid-19, portare i pasti a casa delle persone e tutelando la cittadinanza.

Uomini e donne coraggiosi con i DP.I., mascherine, guanti e tutte insieme ai professionisti del settore contro la minaccia del mostro pandemico. Anche altre associazioni scesero in campo rimanendo a casa per far rispettare le regole e la legge ai cittadini dando il buon esempio: il mondo scout.

Eroi senza macchie che sono passati alla storia e rimasti nel cuore delle persone e lo saranno per sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui