Week end di sole, lago, mare e feste per i viterbesi

128

Finalmente un week end assolato con temperature estive. I viterbesi hanno scelto di trascorrere il fine settimana fra mare, lago, passeggiate all’aperto e feste. Molto caldo anche il clima politico, in vista delle imminenti elezioni amministrative.

La Barabbata di Marta ha fatto il pieno di turisti e viterbesi il 14 maggio scorso con le tradizionali “Passate”.

Il sabato in città invece è trascorso fra la presentazione delle liste, la campagna elettorale e la vittoria della Viterbese allo stadio Rocchi.


Una festa privata nel cuore di Viterbo ha animato la bella serata.

Nella giornata di domenica pienone al lago di Bolsena
fra Montefiascone, Marta, Capodimonte.
Molti viterbesi hanno scelto il mare per trascorrere il primo weekend veramente caldo del 2022: molto affollate le spiagge di Tarquinia e Montalto, ma anche Feniglia e porto Ercole.

Molti sono andati a vedere i Pugnaloni di Acquapendente nati per celebrare la liberazione del borgo da Federico I Barbarossa.
L’appuntamento di ripete la terza domenica di maggio (quest’anno domenica 15 maggio 2022) con la cerimonia di premiazione dei Pugnaloni, antichi strumenti agricoli decorati con fiori portati in processione dai contadini per onorare la Madonna del Fiore e oggi fatti rivivere nella veste di grandi pannelli di legno – 2,60 per 3,60 metri – ricoperti da mosaici di foglie e fiori in un gioco suggestivo di colori.

Organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Acquapendente, la Festa dei Pugnaloni ha oltre otto secoli di storia ed è una delle più antiche celebrazioni folcloristiche della Tuscia; ogni anno in modi diversi si fa rivivere il Miracolo della Madonna del Fiore quando la comunità riuscì a liberarsi dal crudele dominatore con tanti eventi folcloristici.

Dopo un week end caldo e rilassante, da domani la campagna elettorale entra nel vivo e “la temperatura cresce”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui