XV Municipio, Nardini (Lega): “Sicurezza, tornano gli insediamenti abusivi a Tor di Quinto”

349
Andrea Nardini, Coordinatore Lega al Municipio Roma XV
“Si riaccende la preoccupazione causata dagli insediamenti abusivi a Roma Nord, in zona Tor di Quinto. Questo territorio ha infatti già conosciuto il disagio della presenza di un campo nomadi, nello specifico quello di via del Baiardo, sgomberato dal centrodestra nel 2012 dopo un lungo iter, ed ora nuove baracche abusive sono tornate a costellare quest’area. Da un sopralluogo da noi effettuato è emersa la presenza di una favelas in via di sviluppo nei pressi del fiume Tevere, addirittura attrezzata con tanto di barbecue e antenna TV, agganciata a chissà a quale rete elettrica. Tutti ci ricordiamo dell’omicidio di Giovanna Reggiani, violentata e uccisa proprio in questa zona. E’ inaccettabile che venga a ricostituirsi una simile situazione di degrado e insicurezza, ecco perché è necessario stroncare sul nascere questa situazione. Un quartiere, quello di Tor di Quinto, dimenticato dall’attuale giunta pentastellata che, occupata a farsi grande vanto della risistemazione di alcune delle ciclabili romane, non ha assolutamente prestato attenzione all’ambiente che le circonda: oltre l’allarme baraccopoli, infatti, percorrendo la pista di Roma nord, si è costretti a costeggiare enormi cumuli di rifiuti illegali non rimossi e sporcizia. Inoltre, ospitando numerosi circoli sportivi, l’area risente di un forte appesantimento della viabilità. A tal proposito, porteremo all’attenzione delle istituzioni locali la proposta di congiungere via del Baiardo a via delle Fornaci – occlusa da una staccionata di cemento e distante solo 30 metri – così da avere due sbocchi possibili per distribuire il traffico”.
Così in una nota Andrea Nardini, Coordinatore della Lega in Municipio Roma XV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui