Zappacosta (Lega): “Giusto festeggiare, ma adesso subito al lavoro”

Passata l’euforia della vittoria per la coalizione di centro destra è tempo di ringraziamenti e di mettersi al lavorare per formare la nuova squadra di governo.

373

Passata l’euforia della vittoria per la coalizione di centro destra è tempo di ringraziamenti e di mettersi al lavorare per formare la nuova squadra di governo. Mentre per domani alle 12 (orario da confermare) è previsto il passaggio di consegne tra Antonio Cozzolino ed il nuovo sindaco Ernesto Tedesco a fare il punto della situazione è il coordinatore della Lega Enrico Zappacosta.
“Abbiamo festeggiato, non lo nascondiamo, perché abbiamo vinto una battaglia difficile – comenta Enrico Zappacosta – E ora è per chi si trova l’onore e l’onere di coordinare il partito su questo territorio, l’ora dei ringraziamenti. Ringraziamenti ai candidati che si sono spesi non solo per se stessi, ma per il risultato di tutto il partito; ai militanti, che hanno tenuto aperte le sedi e trasmesso con entusiasmo la nostra proposta politica sul territorio; ma soprattutto a Civitavecchia, che ha scelto il cambiamento facendo vincere la voglia di crescere, tutti insieme. La squadra di Ernesto Tedesco, che splendidamente ha rappresentato tutti in questa campagna elettorale, è una grande squadra. E intende far rifiorire Civitavecchia, restituendole il sorriso ma soprattutto la speranza di migliorare la vita quotidiana dei suoi cittadini.
Perciò anche l’ora dei ringraziamenti, come quella dei festeggiamenti, sarà breve”. Poi Zappacosta si concentra sul lavoro da iniziare da subito. “C’è tanto da fare e per questo c’è da mettersi all’opera da subito. All’Amministrazione comunale che sta nascendo la Lega ha contribuito con il risultato di primo partito della coalizione. Adesso proprio la Lega dovrà farsi carico di nuove sfide: da un lato penetrando sempre più capillarmente nel tessuto sociale della città, dando rappresentanza a quell’elettorato che l’aveva smarrita ma anche a quello che non sente di averla ancora ritrovata, dall’altro sostenendo con una convinta azione politica la maggioranza del nostro sindaco Tedesco – quindi conclude – È quello che siamo chiamati, tutti insieme, a fare. Cominciamo subito”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui