Nulla di nuovo riguardo invece alle tesi di laurea, che per il momento continueranno a svolgersi in presenza

Zona gialla, all’Unitus tornano gli esami a distanza. Confermate lauree in presenza

150
ubertini
Il rettore dell'Unitus Stefano Ubertini

Da oggi nel Lazio è scattata ufficialmente la zona gialla. Nessuna novità di rilievo rispetto alle disposizioni già in vigore per chi si è sottoposto al vaccino anti-Covid, mentre per gli studenti dell’Università degli Studi della Tuscia qualche piccolo cambiamento sarà previsto.

L’ateneo ha infatti ricordato che a, a partire da oggi, “gli esami saranno, in via ordinaria, a distanza”.

Nulla di nuovo riguardo invece alle tesi di laurea, che per il momento continueranno a svolgersi in presenza, con delle limitazioni sul numero di persone che possono assistere alla discussione.

Nel caso venisse istituita la zona arancione, invece, anche le tesi si terranno nella modalità a distanza.

Nell’eventualità di una zona rossa, precisa l’ateneo, “le decisioni verranno prese in base alle direttive nazionali (o ministeriali)”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui