L'eventuale provvedimento sarà sottoposto all'attenzione di Regione e Prefetto

Zone rosse a Viterbo? Arena: “Sto valutando la possibile interdizione”

145
giovanni arena

“Sto valutando alcune zone da interdire dove abitualmente si aggregano i giovani”.
A fronte della costante e continua corsa dei nuovi contagi che allungano la lista dei positivi a Viterbo, il sindaco Arena sta pensando a dei lockdown ‘soft’ che andrebbero a interessare alcune piazze in cui si verificano i maggiori assembramenti di giovani.
Tra le zone sotto osservazione piazza della Repubblica, dove insiste Il monumento ai facchini spesso preso d’assalto da tanti giovanissimi.

Ieri il totale dei casi di positività in città ha superato quota 800. Un segnale preoccupante alla luce di quanto dichiarato solo lunedì alla nostra testata dal sindaco: “Se il trend rimane invariato tra una decina di giorni si rischia di raggiungere i mille positivi”.
Siamo già oltre 800 e sono passati solo tre giorni.

Sembra essere sempre più complicato riuscire a tenere sotto controllo la situazione ed è quindi prevedibile che saranno intrapresi nuovi provvedimenti.
Come appunto l’opzione mini zone rosse, prevista nell’ultimo Dpcm. Provvedimento che sarà eventualmente attuato solo dopo un confronto di Arena con Asl, Prefetto e Regione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui